Mostra Archivio Storico Diocesano

La mostra è aperta fino al 12 Ottobre 2014

L’Archivio Arcivescovile Ravennate è una vera perla della cultura europea.
È il più importante archivio d’Europa, avendo una continuità storico-documentale ininterrotta dal V secolo fino ai nostri giorni.
In esso è possibile rinvenire reperti di straordinaria importanza e valore, come ad esempio una bolla papale del IX secolo, il testo della prima canzone scritta in volgare del XII secolo, alcuni papiri di epoca antichissima, databili tra il VI e il IX secolo e tantissimo altro ancora.
Per questo motivo alcuni studiosi ritengono che senza l’enorme patrimonio contenuto nell’Archivio Arcivescovile di Ravenna non sarebbe stato possibile ricostruire la storia dell’Europa, soprattutto quella del periodo alto medioevale (V – XI sec.).
Nell’Archivio Arcivescovile, infatti, sono conservate le radici, non solo dello sviluppo di Ravenna, ma della storia europea nel corso di quindici secoli, nell’ambito religioso, ma anche in quello socio-politico, economico e culturale. Il tutto acquista un maggior significato nell’ottica della candidatura di Ravenna a Capitale Europea della Cultura 2019 e il recupero di questa autentica miniera darà alla candidatura di Ravenna slancio e risorse, rappresentando già ora una fonte attrattiva per tanta parte di studiosi di tutta Europa e del mondo intero per comprendere e approfondire la nostra storia.
Con questa “Mostra” si intende aprire a tutti la magnifi cenza dell’inestimabile tesoro conservato nell’Archivio Arcivescovile.
Mons. Lorenzo Ghizzoni
Arcivescovo di Ravenna-Cervia